Champions League|Albo d’oro, record e curiosità

Albo d'oro Champions LeagueL’Uefa Champions League, torneo in passato conosciuto con il nome di Coppa dei Campioni d’Europa, è la più prestigiosa manifestazione calcistica per club d’Europa e probabilmente nel Mondo. Come noto, si svolge ogni anno con inizio verso la fine giugno con una lunga fase di preliminare con la finalissima che si gioca abitualmente negli ultimi dieci giorni dell’anno successivo o al massimo nei primi giorni di giugno. La vittoria nella Champions League permette di accedere ad altre due prestigiose competizioni come la Supercoppa Uefa e la Coppa del Mondo per club Fifa. La prima si svolge in gara unica nel mese di agosto mentre la seconda prevede un breve torneo ad eliminazione diretta a cui partecipano le squadre che si sono aggiudicate nel rispettivo continente, la manifestazione equivalente alla Champions League come lo è ad esempio la Copa Libertadores nel continente Sudamericano.

Champions League – Le origini della competizione

La prima storica edizione della Champions League che come detto all’epoca prevedeva il nome di Coppa dei Campioni d’Europa, è datata 1955. La competizione nacque su iniziativa del giornale francese L’Equipe che in pratica mise in atto una campagna di pressione mediatica per convincere Fifa ed Uefa ad organizzare un torneo che potesse decidere di anno in anno quale fosse il club più forte del Vecchio Continente. L’Uefa inizialmente era abbastanza contraria all’idea, in quanto era forte il timore che una competizione così strutturata che prevedesse la partecipazioni delle più forti compagini europee, potesse in qualche modo oscurare il fascino e l’attenzione rivolta verso i vati campionati nazionali e verso la nascente Coppa Europea per Nazioni. La prima partita di Coppa di Campioni si giocò il 4 settembre 1955 a Lisbona e vide contrapposte lo Sporting Lisbona, squadra designata dalla federazione portoghese, ed il Partizan Belgrado che invece era stato scelto dalla federazione calcistica locale per rappresentare la Jugoslavia. La prima finale di Coppa dei Campioni si giocò su campo neutro a Parigi e vide la vittoria del Real Madrid sui francesi del Reims. Il grande successo che ebbe la manifestazione soprattutto in ragione del folto pubblico che assisteva alle varie gare, convinse altre cinque nazioni che non avevano voluto aderire al progetto, a farvi parte tra cui l’Inghilterra. La formula venne presto cambiata soprattutto per quanto concerne il criterio per decidere le squadre che dovevano farvi parte e nello specifico tutte quelle che l’anno precedente si erano imposte nei rispettivi campionati nazionali.

 

Champions League – Albo d’oro

Le prime cinque edizioni della Coppa Campioni videro il dominio incontrastato del Real Madrid che mise in atto un record per la Champions League ancora imbattuto ed ossia di vincerne cinque edizioni di fila. Era un leggendario Real Madrid che vantava nel proprio organico campioni assoluti come l’argentino Alfredo Di Stefano, Ferenc Puskas senza poi dimenticare i vari Kopa, Santamaria e Munoz. Il Monopolio del Real Madrid venne spezzato dagli acerrimi rivali del Barcellona che estromisero nell’edizione 1961/62, i campioni in carica nel primo turno (allora la Coppa dei Campioni prevede turni ad eliminazione diretta da giocarsi sul doppio confronto). Tuttavia il Barcellona non riuscì a far sua quella edizione in quanto vennero battuti in finale dal Benfica che vantava nelle propria fila un campione assoluto come il portoghese Eusebio.

Champions League – Record e curiosità

Dando uno sguardo ai record della Champions League ed alle statistiche della Champions, il maggior numero di successo è ad appannaggio del Real Madrid che si è imposto in dieci annate, davanti al Milan che ha ottenuto ben sette successi e quindi a quota cinque ci sono altri top club come Barcellona, Bayern Monaco e Liverpool. La squadra che ha partecipato il maggior numero di volte alla Champions League è il Real Madrid attualmente a quota 45, poi c’è il Benfica a quota 34, quindi Dinamo Kiev e Anderlecht a 32 e Ajax e Bayern Monaco a 31. La squadra che presenta il miglior record di vittorie in relazione alle partecipazioni nella massima competizione calcistica per club è il Milan che si è aggiudicato il torneo in sette occasioni su 28 partecipazione con una percentuale di vittoria del 25%. La nazione che ha vinto più volte la Champions League è la Spagna con 15 affermazioni, seguita da Italia ed Inghilterra a pari merito a quota 12, poi c’è la Germania a quota 7 ed i Paesi Bassi con 6. Una piccola curiosità legata all’attuale trofeo della Champions League, conosciuto comunemente come la coppa dalla Grandi Orecchie, è che il primo club a conquistarlo è stato il Celtic Glasgow che ebbe la meglio sull’Inter nell’edizione 1966/67. Altra curiosità è legata all’Olimpyque Marsiglia che imponendosi nell’edizione 1992/92 sul Milan stellare di Fabio Capello, è stato il primo club a vincere la competizione prevista con nuova formula e con il nome di Champions League e non più Coppa dei Campioni. Tra i record, il Manchester United a cavallo tra l’edizione 2007/08 e 2008/09 ha stabilito la maggior serie di gare senza sconfitta con ben 25 consecutive mentre l’Arsenal nel 2006 ha messo in essere la più lunga serie di partite senza subire reti arrivando a quota 10. La gara con il maggior scarto reti si è avuta nel 2011 con l’HJK che travolse Bangor City per 10-0 (era un turno preliminare) mentre nella fase finale spicca l’8-0 del Liverpool rifilato al Besiktas. Nella fase ad eliminazione diretta il maggior scarto si è avuto nel 1965/68 con un complessivo 18-0 tra andata e ritorno con cui il Benfica si impose sullo Stade Dudelange.

Champions League – Record e curiosità

Passando alle statistiche ed i record legate ai grandi giocatori che hanno impreziosito le varie manifestazioni con le proprie giocate, il calciatore che ha messo a segno il maggior numero di reti è Cristiano Ronaldo del Real Madrid giunto a quota 78 in 119 gare disputate. Alle sue spalle troviamo Lionel Messi con 77 centri in 99 gare, Raul a quota 71 quindi Ruud van Nistelroy a 60, Sevchenko con 59, Henry a 51, Pippo Inzaghi a 50, Alfredo Di Stefano a 49, Eusebio a 47, Drogba a 44 insieme a Ibrahimovic e Alex Del Piero. Il giocatore con più presenze è Xavi del Barcellona a quota 157 seguito da Iker Casillas a quota 152, quindi Ryan Giggs con 151, Raul a 144 e Paolo Maldini a 139. Il giocatore ha vinto il maggior numero di Champions League / Coppa di Campioni è Francisco Gento con 6 davanti ad Alfredo Di Stefano, Paolo Maldini e Fabio Costacurta con 5 successi. Infine Clarence Seedorf è l’unico giocatore ad aver vinto la competizione con tre club differenti (Ajax, Real Madrid e Milan) mentre Carlo Ancelotti e Bob Paisley sono gli unici allenatori ad aver vinto la competizione da allenatori in tre occasioni.

Scopri tutti i pronostici della Champions League!